Welcome Home

Il nostro contributo alla mostra
Time – Space – Existence

Welcome Home (benvenuto a casa) é il nome del nostro contributo alla mostra Time – Space – Existence che si tiene tra maggio e novembre 2016 a Palazzo Bembo, Venezia. La mostra é parte ufficiale della Biennale di Venezia, la celebre mostra internazionale di arte contemporanea. La prima Biennale si é svolta nel 1895

Il nostro contributo

Stanza 13B Palazzo Bembo, Venezia

L´ispirazione per la nostra esposizione viene dal libro Welcome Home, che tratta il tema della casa, dell´identitá e dell´immigrazione. Gli intervistati provengono da tutto il mondo e raccontano cosa significhi per loro il concetto di ”casa”, della loro nuova vita nelle Isole Åland e cosa si sono lasciati alle spalle.
”Welcome Home” é stato presentato nella primavera del 2014 con una mostra e un libro fotografico con le interviste realizzate dall´etnologo Staffan Beijar e le fotografie di Maria Rosenlöf. Il progetto é stato voluto dall´associazione multiculturale Ålands Mångkulturella förening ed é stato realizzato insieme al Nordens Institut på Åland (Istituto per la promozione culturale del Nord Europa).

In una delle pareti dell´esposizione mostriamo un fotocollage che riflette la connessione fra l´uomo e l´architettura.

Nell´esposizione presentiamo il video Searching for serenity (la ricerca della serenitá) un lavoro del nostro fotografo Jeremic Slavoljub. Search for serenity ci permette di capire cosa é importante per Jeremic e cosa lo fa sentire a sua agio nella sua terra di adozione.

Chiunque visiti l´esposizione puó partecipare al nostro esperimento costruendo la propria ”snailhouse” (conchiglia della chiocciola) nel nostro modello architettonico che rappresenta un terreno dell´arcipelago. Ogni ”snailhouse” puó essere fotografata, e le immagini verranno condivise con noi e saranno poi analizzate per capire se possiamo rispondere alla domanda: puó l´architettura aiutarci a immaginare il futuro?

TIME – SPACE – EXISTENCE

L´esposizione é organizzata da The Global ArtAffairs Foundation che é una fondazione culturale no-profit con base in Olanda e in Italia.
La mostra coinvolge 100 architetti, giovani, vecchi, conosciuti e sconosciuti che provengono da tutto il mondo, ognuno con la sua diversitá culturale.
Combinando diverse idee e punti di vista sull´architettura, la mostra si augura di aumentare la consapevolezza della nostra esistenza come esseri umani in uno specifico contesto di tempo e spazio.